VOTAMI!!!!!!!!!

motori ricerca sito internet

sono in classifica!!!!

In classifica
Top blogs di ricette

Lettori fissi

martedì 18 marzo 2014

CONTEST CASCINA SAN CASSIANO...le mie ricette

Anche quest'anno CASCINA SAN CASSIANO ha indetto un fantastico contest dedicato a tutte le blogger che desiderano partecipare, dopo una prima fase di candidatura l'azienda ci ha concesso di scegliere 3 o 4 prodotti dal catalogo con cui avremmo dovuto creare una o più ricette con un tema particolare  suddiviso in 3 divertenti categorie alla quale attenersi  rispettando il regolamento che potrete trovare e visionare qui


io ho scelto 4 prodotti :
-tagliolini allo zafferano
-crema di asparagi
-pesto alla genovese
-frutti di bosco sciroppati


io ho deciso di partecipale con 3 diverse ricette 

                    TAGLIOLINI ALLO ZAFFERANO CON SUGO DI MELANZANE E PESTO



ingredienti per 4 persone
400 gr di tagliolini allo zafferano SAN CASSIANO
300 gr di pomodorini maturi
1 melanzana nera  piccola
un pezzetto di cipolla dorata
3 cucchiai di pesto alla genovese SAN CASSIANO
olio d’oliva q.b.
sale q.b
pepe macinato q.b (facoltativo)




                                                          


                                                                         procedimento:

  in una padella  fatte dorare un trito di cipolla con abbondante olio d’oliva ,mondate i pomodorini tagliateli a pezzetti buttateli in cottura e fatteli appassire per bene ,private la melanzana della buccia e tagliatela a tocchetti, unitela ai pomodorini e continuate  la cottura per 10 minuti ,se occorre aggiungete qualche cucchiaio d’acqua .

Nel fra tempo mettete l’acqua sul fuoco e buttate la pasta appena bolle, unite il pesto al sugo di melanzane e rimestate per bene, salate e pepate a piacere ,scolate  la pasta al dente , versatela nel sugo e saltate per bene  terminando  la cottura, servite caldo con un filo d’olio a crudo.

PASTICCIO DI CARNE CON VERDURE SU LETTO DI CREMA DI ASPARAGI



































per 4 persone 
per il ripieno:
500 gr di polpa di maiale
2 carote
2 foglie di sedano
1 spicchio d’aglio
olio d’oliva q .b.
sale q.b.
1 tazza di brodo di verdure
mezzo bicchiere vino rosso CANNONAU DI JERZU




per la pasta :
200 gr di farina di grano tenero
200 gr di farina di grano duro (o semola fine)
150 ml d’acqua tiepida
50 gr di grasso di maiale (strutto)
un pizzico di sale
1 tuorlo d’uovo




                                                                       
                                                                         procedimento:
 

prepariamo il ripieno , in una padella fate rosolare l’agio trito con un filo d’olio,unitevi le carote ed il sedano a listarelle a fatte cuocere per 5 minuti con un goccio d’acqua .
Unite la polpa di maiale a pezzetti e fate cuocere a fuoco basso rimestando di tanto in tanto, quando la carne cambierà colore , aggiungete mezzo bicchiere di vino rosso CANNONAU DI JERZU ,lasciate leggermente assorbire  , coprite con un coperchio e terminate la cottura a fuoco lento per almeno 20/30  minuti , controllate di tanto in tanto e se occorre aggiungete del brodo di verdure , la carne e le verdure devono stufare e risultare teneri con un fondo di cottura quasi cremoso .

Nel fra tempo che la carne cuoce preparate l’impasto per il pasticcio,setacciate la farina disponete a fontana , salate con una presa di sale unitevi l’acqua ed iniziate ad impastare con le mani, la pasta risulterà asciutta e poco elastica , ora continuate a lavorare la pasta ungendola con lo strutto e facendolo assorbire poco per volta.
Lasciate riposare l’impasto per 15/ minuti , nel fra tempo fatte freddare lo stufato di cane pronto ,prendete  una parte dell’impasto ,abbastanza per foderare uno stampo  da forno ,stendetele con uno spessore di circa 5 mm , foderate lo stampo e versate la carne al centro distribuendola su tutta la superficie ,versate tutto compreso verdure e fondo di cottura,salate la carne ( cosa che non si fa durante la cottura per far si che non si indurisca la carne ) stendete il restante impasto che andrete a posare sulla carne come coperchio a cui chiuderete le estremità eliminando la pasta in eccesso e e creando una sorta di cordone o semplicemente pizzicando le due sfoglie per sigillare .


Spennellate la superficie con un albume d’uovo e create dei tagli sul coperchio che serviranno sia da decorazione che per far cuocere per bene il tutto , infornate a 160 ° per circa 30 minuti , verificate che la pasta sia ben dorata( non deve risultare troppo secca ) , sfornate e ancora caldo servite su un letto di crema di asparagi SAN CASSIANO e con un bel bicchiere di vino CANNONAU DI JERZU a temperatura ambiente 



FRITTELLE DI MELE ,ALLA CANNELLA ,CON ZABAIONE AL LIQUORE E FRUTTI DI BOSCO DI BOSCO



ingredienti per 4 persone:
per le frittelle:
1 mela grossa (io ho usato una royal)
1 tuorlo d’uovo
1 cucchiaio di zucchero
100 ml di latte
120 gr di farina 00
1 pizzico di cannella in polvere
1 limone (succo)
strutto per friggere
per lo zabaione:
3 tuorli d’uovo
4 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di liquore ( rum o sambuca o maraschino)
frutti di bosco sciroppati SAN CASSIANO
                                                                     procedimento 

sbucciate la mela,eliminate il torsolo , tagliatela a fette spesse 1 cm, e mettetele in un recipiente con del succo di limone spremuto (servirà a non farle diventar scure).
In una ciotola preparate la pastella , sbattendo il tuorlo con lo zucchero , aggiungete la cannella poi il latte e la farina setacciate ( aggiustate di latte o di farina,deve risultare una pastella cremosa non troppo liquida ) io aggiungo anche un pizzico di lievito in polvere per dolci anche se la ricetta originale non la prevede , fatte riposare per qualche minuto coperto con un panno.


Preparate lo zabaione sbattendo per bene i tuorli d’uovo con lo zucchero fino a diventare schiumosi e chiari,unitevi il liquore , rimestate ancora un pò e lasciate da parte.
Ora scolate le fette di mela e asciugatele con un panno di cotone o carta assorbente,immergete le fette nella pastella rigirandole facendo in modo che si ricoprano del tutto e lasciatele da parte,


mettete  a sciogliere abbondante grasso sul fuoco a fiamma bassa  , in una padella ( la ricetta prevede il grasso ma io ho usato l’olio per fritture),prendete la ciotola con la pastella e le mele , tenetele a porta di mano e molto velocemente dopo averle rigirate nuovamente immergetele nell’olio ben caldo , fattele dorare prima da una parte poi dall’altra, ( devono aver una color caramello)una volta cotte, scolatele e mettetele su carta assorbente ;impiatate con le frittelle ancora bollenti ,adagiate una frittella su un letto di zabaione e irrorate anche la superficie di essa adagiatevi i frutti di bosco sopra e se vi va spolverate con dello zucchero a velo e servite .


Nessun commento:

Posta un commento

ga('create', 'UA-41159884-1', 'mnnrba.blogspot.it'); ga('send', 'pageview');